Home » POSTAZIONE » INNATURALI

INNATURALI

NaTO da considerazioni strettamente legate al nostro territorio, rimanda al traguardo 12.4 DELL’AGENDA ONU 2030 Dove si specifica di ridurre sensibilmente il rilascio in aria e acqua di sostanze chimiche e rifiuti.
A essere in gioco nel nostro immediato futuro non è solamente la quantità delle risorse idriche,
ma la stessa qualità dell’acqua di cui potremo fruire.

ESTratto DA AGENDA ONU 2030
12.4 _ “ENTRO IL 2020, RAGGIUNGERE LA GESTIONE ECO-COMPATIBILE DI SOSTANZE CHIMICHE E DI TUTTI I RIFIUTI DURANTE IL LORO INTERO CICLO DI VITA, IN CONFORMITA’ AI QUADRI INTERNAZIONALI CONCORDATI, E RIDURRE SENSIBILMENTE IL LORO RILASCIO IN ARIA, ACQUA E SUOLO PER MINIMIZZARE IL LORO IMPATTO NEGATIVO SULLA SALUTE UMANA E SULL’AMBIENTE”
www.unric.org

stazione ferroviaria del paese e gli spazi ad essa collegati – Sala d’aspetto, Sottopassi pedonali.
L’adozione di quest’area si pone come intervento di rigenerazione urbana di uno spazio pubblico a rischio di abbandono e degrado sociale.

conversazioni attorno aL CONCEPT proposto – RIFLESSIONI STIMOLATE DA 5 parole chiave

NATURA

SGUARDO

CURA

TEMPO

ACQUA